Passa all’azione in 4 mosse

Eppure il tempo soffiava senza curarsi degli uomini, passava su e giù per il mondo mortificando le cose belle e nessuno riusciva a sfuggirgli, nemmeno i bambini appena nati ancora sprovvisti di nome.

Dino Buzzati -Il Deserto dei Tartari

Carlo Loiudice Coach

Questo è un brano di un romanzo straordinario, “il Deserto dei Tartari” di Dino Buzzati. Se non l’avete letto, vi suggerisco di farlo. Io amo rileggerlo ed ho anche un reading ispirato a questa meraviglioso capolavoro che a volte mi capita di poter recitare al pubblico.

Questo libro è davvero un’opera che ti lascia riflettere, ma non preoccupatevi, non farò spoiler.

Parla della vita e del tempo che scorre inesorabile. E’ stato definito il romanzo dell’attesa, quella di Giovanni Drogo, un ufficiale dell’esercito in attesa, nella mitica e sperduta Fortezza Bastiani, che il suo destino si compia.

Photo by Toa Heftiba on Unsplash

Son partito dal Deserto dei Tartari per parlavi di azione e immobilità.

Personalmente sono convinto che noi siamo fautori del nostro destino, che siamo gli autori della nostra vita.

[ hey, scarica il mio audiocorso GRATUITO sulla SELF-CONFIDENCE ]

Avete presente la navicella spaziale del Capitano Kirk in Star Trek? Ecco, è come se fossimo nella cabina di controllo dell’Enterprise. Non sappiamo quello che succederà perché siamo nell’universo, però siamo sempre al comando e abbiamo il potere di decidere e rispondere agli eventi. Questo presuppone da parte nostra una presa di coscienza e soprattutto un passaggio fondamentale all’azione.

Take Action!

Badate bene, per successo non intendo comprare dieci Ferrari, una villa alle Bahamas o possedere un jet privato. Il concetto di successo per me è legato al concetto di realizzazione personale, a quello che ti rende realizzata come persona. Il concetto di successo è soggettivo. Quello che per me significa successo per voi potrebbe non significare nulla e viceversa. Ma una cosa è certa, per poterlo raggiungere è necessario passare all’azione.

Voglio condividere con voi quattro passaggi da life coach che vi aiuteranno ad uscire dall’immobilismo.

Primo passaggio: Il punto di partenza.

Fai leva sulla consapevolezza, definisci bene lo starting point. Dove mi trovo? Qual è la mia situazione attuale? Che cosa mi rende infelice? Cosa mi piace della mia vita? Cosa vorrei cambiare?

Secondo passaggio: fissa un obiettivo.

Voglio arrivare lì, voglio raggiungere questo, voglio realizzare questo, voglio guadagnare tot soldi, voglio sposarmi, voglio viaggiare, voglio innamorarmi, ecc.

Terzo punto: sviluppa una strategia.

Per poter raggiungere l’obiettivo hai bisogno di un piano d’azione. Ed ecco la domanda magica. Quali step dovrò affrontare per poter raggiungere quell’obiettivo? Da quale step comincio?

Quarto obiettivo: azione!

Io so che tra tanti di voi che ascoltano il mio podcast, che leggono libri di life coaching e di motivazione, che seguono il mio canale YouTube che Carlo Loiudice Coach o che seguono altri miei colleghi solamente una minima parte, la punta di un iceberg, trova il coraggio di mettere in pratica quanto appreso. Quelle sono le persone che raggiungeranno il successo nella vita, perché hanno fatto il primo passo, perché hanno trovato il coraggio di vincere la paura. Sbaglieranno, certo, cadranno, ma sapranno rialzarsi e fare tesoro dei propri errori.

E gli altri? Fermi al punto di partenza, vittime della procrastinazione e della tediosa arte del blaming: non è colpa mia, è colpa della mia situazione personale, è colpa della mia famiglia, è colpa del luogo dove sono nato… oppure: quella persona ce l’ha fatta perché è un genio, perché aveva tutte le risorse, perché è stata fortunata, perché è una persona di talento.

Queste sono scuse.

Nella vita potreste avere tutte le risorse e tutto il sostegno della famiglia e dei vostri amici, potreste essere nati in un posto giusto e nel momento giusto ma se non passate all’azione non raggiungerete mai i vostri obiettivi.

Rischiate di rimanere fermi, mentre i giorni passeranno uno dietro l’altro e tra un anno sarete ancora qui a dirvi che “domani” tutto cambierà, finché non scoprirete che sarà ormai troppo tardi. (In realtà non lo è mai, ma questa è un’altra storia)

Prendi una decisione, fai una scelta.

Hai deciso di dimagrire e sai che la cosa giusta sarebbe quella di andare da un dietologo? Bene, allora chiamalo in questo momento e prendi un appuntamento oppure va in palestra, se questa è la tua strategia, ma fallo subito. Se oggi non ti è possibile allora fissa un giorno e un orario preciso, ma non rimandare oltre.

Ci sono momenti in cui sentiamo chiaramente questo impulso dell’azione, solo che anziché seguirlo, preferiamo procrastinare. Devo fare quella famosa telefonata, ma prima do un’occhiata al feed di Facebook e poi ad Instagram, Tinder e via dicendo.

Oppure mi dico che va bene lo farò quando arrivo a casa per finire per perdere l’entusiasmo.

L’azione costa fatica, provoca pura. La paura del cambiamento di cui ti ho già parlato questo articolo e in questo episodio del podcast Parola di Life Coach.

Prendi la famosa mappa dei desideri di cui ti ho parlato la settimana scorsa e passa all’azione. Quando avrai raggiunto i primi risultati, vedrai accadere l’effetto grappolo. Un po’ come nel video gioco Bubble Bubble, dove una volta colpita la sfera giusta tutte le altre cadono.

Qui puoi scaricare il mio audiocorso gratuito sulla self-confidence che è un primo passo per poter superare le nostre paure.

Parola di life coach.

www.carloloiudice.com

Attore, public speaking e life coach certificato di base a Berlino dal 2011

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store