Life Coach, che cos’è e a cosa serve.

Sono felice ed anche un po’ emozionato perché questo è il tema del primo episodio del mio podcast Parola di Life Coach.

Ci pensavo da tempo, sono sempre stato affascinato dai podcast, dalla radio.

Il podcast a differenza del canale YouTube, che spero seguiate o magari siete arrivati proprio da lì (il mio canale YouTube Carlo Loiudice Coach), ti dà massima libertà. Puoi ascoltarlo mentre fai sport, mentre fai colazione, mentre passeggi, perché non sei costretto a vedere lo schermo.

AUDIO CORSO GRATUITO

A tal proposito nella descrizione trovi un link che ti porta ad un mio corso audiocorso gratuito sulla Self confidence.

A cosa serve il life coaching o addirittura che cos’è il life coaching?

Il coach è un allenatore che attraverso un programma di allenamento, un coaching per l’appunto, ti permette di esprimere il tuo potenziale, tutte le infinite possibilità che molto spesso non vedi.

Il coach ti permette di fare chiarezza nella vita e, una volta sbloccati limiti e paure, di agire in modo diverso.

Si passa dal “non sono in grado a “ all’allora posso farcela, allora sono capace anch’io, allora non è vero quello che ho sempre pensato di me.

Image for post
Image for post
Carlo Loiudice Coach

LA MIA ESPERIENZA

Vi racconto come ho scoperto il life coaching.

Anni fa incuriosito dall’argomento, mi sono detto: — voglio assumere un life coach!

Inizio una scrupolosa ricerca online e contatto la persona che mi convince maggiormente, persona che non conoscevo assolutamente. Era una coach canadese, la cui pubblicità mi era apparsa su Facebook. Visito il suo sito web e scopro che è possibile avere con lei una sessione esplorativa di 30–45 minuti durante la quale mi avrebbe spiegato in cosa consistesse il suo lavoro mentre io le avrei spiegato la mia situazione. Avremmo così capito se c’erano le basi per poter lavorare insieme e, in caso, mi avrebbe fatto ovviamente anche una proposta economica.

La sessione esplorativa ha inizio e devo ammettere che trovo tutto molto interessante e… l’assumo!

Così comincia per me questo viaggio e dico non a caso la parola viaggio. Il coaching è davvero un viaggio, The Journey , perché ti muove da un punto A a un punto B, è una progressione continua, fantastica!

UNA RIVELAZIONE

Tra le tante credenze che ho messo in discussione grazie al coaching una è stata questa. Ho sempre pensato di essere una persona pigra, me l’han sempre detto da bambino, me l’hanno sempre detto in maniera scherzosa e in maniera affettuosa i miei genitori e i miei parenti. Sapete essere un po’ pigri viene spesso considerato essere furbi e quindi intelligenti… una sorta complimento! Tutto nasceva dal fatto che un giorno da bambino mi è stato chiesto che cosa volessi fare da grande ed io ho risposto: il pensionato, ma solo perché volevo molto bene a mio nonno e nonno aveva tanto tempo per stare con me proprio perché era pensionato! A me sembrava il massimo dell’ambizione poter fare il pensionato e da lì è nata questa leggenda del pigro che ti porti avanti come etichetta per tutta la vita.

Con la coach abbiamo passato in rassegna il mio calendario dell’ultimo mese. Era pieno di voli, impegni di lavoro, laboratori di teatro qui a Berlino, laboratori in Italia, laboratori di lettura ad alta voce, spettacoli, tournée. In un solo mese avevo preso 6 aerei, più treni, più viaggi in macchina. Era un momento davvero stressante della mia vita e questo si ripeteva da anni.

La coach mi dice: guardando quel calendario lì e fingendo che non sia il tuo, ti sembra il calendario di una persona pigra? In quel momento, mi dovete credere, è come se un velo fosse stato tolto davanti ai miei occhi, una lente che deformava la realtà ed ho scoperto di non essere mai stata una persona pigra e che anzi ho sempre avuto una vita molto dinamica.

Ma il grande regalo è stato che dopo aver fatto coaching con lei, ho capito che volevo diventare un life coach, che volevo aiutare gli altri, che volevo fare in modo che tanti scoprissero questo percorso straordinario.

Insegnavo teatro, insegnavo già Public speaking quindi l’insegnamento non è mai stato molto lontano dalla mia vita ed il coaching è stato il passaggio successivo.

Attraverso lo studio e attraverso una scuola di life coaching fatta qui a Berlino, una scuola inglese certificata, sono diventato un life coach e adesso aiuto gli altri ad esprimere il proprio potenziale.

Pratico il transformational coaching, una tecnica che permette al cliente di trovare le proprie soluzioni; perché se sei tu a trovare le soluzioni ai tuoi problemi, allora quelle sono “le tue soluzioni” e sono molto probabilmente le soluzioni giuste e più efficaci.

Il coach è una guida ed ha la capacità di far aumentare la tua auto-consapevolezza. Ti permette di osservare la tua vita da una certa altezza e da diverse angolazioni. Il coaching è una scoperta continua, non sai mai quali sorprese la vita ti rivolgerà. Riuscirai a fare cose che prima non avresti mai pensato di poter fare, riuscirai ad espandere le tue idee ed a leggere meglio la tua situazione attuale.

Parola di Life Coach

Segui il mio podcast e visita il mio sito www.carloloiudice.com

Written by

Attore, public speaking e life coach certificato di base a Berlino dal 2011

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store